Archivio per nazismo

Gli eredi del 3° Reich

Posted in Arroganza, merde fasciste, rabbia comunista with tags , , , , on 19 novembre, 2012 by rpmn

Davanti all’escalation degli ultimi giorni del massacro mirato della popolazione civile palestinese perpetrato da Israele è naturale quanto doveroso dover sottolineare come ci siano sempre più punti in comune tra Israele e la sua vecchia amica, oggi maestra postuma, Germania Nazista.

Già alle origini di Israele, il governo riconosceva il ruolo guida del movimento sionista (alias socialismo nazionale ebraico) nel “consolidamento dello stato di Israele, riunione di tutti gli esiliati in terra di Israele, tutela dell’unità del popolo ebraico”. Si dichiarava esplicitamente che tutti gli ebrei non fossero un semplice gruppo di persone afferenti alla fede ebraica ma che fossero un’etnia, una razza distinta, un popolo eletto che doveva trovare la sua patria o vedi anche spazio vitale.

Proprio come la razza ariana doveva trovare il proprio spazio, riunendo I tedeschi in una grande Germania a scapito delle inferiori nazioni slave.

Non per niente durante i primi anni dalla presa del potere del nazismo in Germania, le S.S. In particolare si dimostrarono apertamente filosioniste, appoggiando le teorie per un ritorno in Palestina di tutti gli ebrei, in quanto comunità razziale fondata sul sangue.

Le simpatie per i maestri nazisti sono evidenti in molteplici situazioni. Vedi ad

Continua a leggere

Annunci

Esempi di civiltà dalla Germania: Kein Koelsch fuer Nazis – niente birra di Colonia per i nazisti… e borghezio

Posted in Arroganza, commozione, Comunicato, idiozia, internazionalismo, merde fasciste, ordinario razzismo, rabbia comunista, Uncategorized, video with tags , , , , , , , , , , , , , on 16 ottobre, 2008 by rpmn

Ecco come ha reagito la popolazione di Colonia alla “conferenza antislamica” promossa dall’estrema destra tedesca, a cui ha partecipato anche il leghista borghezio – unico dei presenti ad essere un esponente di un partito di governo – per una volta orgoglioso di portare la bandiera italiana, e non quella padana, a questo raccogliticcio di razzisti xenofobi.

Niente congresso, niente birra e rispediti a casa a calci nel culo. Hanno detto no in più di 40.000, Continua a leggere

La morte di Haider e il ritorno della leggenda della “pugnalata alla schiena”

Posted in Arroganza, Comunicato, idiozia, internazionalismo, merde fasciste, ordinario razzismo, tristezza with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 15 ottobre, 2008 by rpmn

Si ritorna con un post su Haider perchè ho appena letto un articolo di un certo Maurizio Blondet che mi ha fatto morire dal ridere. Secondo sto Blondet – Haider non sarebbe morto in un incidente ma sarebbe stato assassinato.

E l’assassino!?

Manco a dirlo sarebbe l’ “Ebraismo Internazionale”, che spaventato dal recente “grande” risultato elettorale ottenuto da Haider (nds aveva preso circa il 10%) avrebbe deciso di farlo fuori.

Il povero Haider, reduce da una notte di festeggiamenti al night e stiantatosi a 140 kmh contro un pilastro di cemento dove il limite era a 50 kmh, sarebbe stato dunque assassinato da un “complotto ebraico”. Ma guarda, ed io che pensavo che guidare briachi a 140 km orari fosse pericoloso… e invece no! la colpa degli incidenti stradali è degli ebrei.

D’altronde nazi e fasci si contraddistinguono da sempre Continua a leggere

BUON 25 Aprile dalla RPMN – Viva i Partigiani e la Liberazione

Posted in commozione, Comunicato, internazionalismo, libertà comunista with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 25 aprile, 2008 by rpmn

Buon 25 Aprile a tutti

Ma – come è solito dire il Soviet – non a tutti,

perché i fascisti son sempre fascisti e al muro devono andare!

Viva i Partigiani e la lotta di liberazione partigiana!


PROGRAMMA DEL GIORNO:

Resoconto dei festeggiamenti in occasione della festa della Liberazione dal nazifascismo:

Il Soviet annuncia con gioia la vittoria della rappresentativa MARSCIANO NORD (Rappresentativa della RPMN allargata) contro la squadra di MARSCIANO CAPOLUOGO. Finita 6-6 ai tempi regolamentari, grazie ad un goal inesistente del Capoluogo ladrone, la gara è stata aggiudicata ai rigori agli spietati cecchini del nord. Dopo la gara gli atleti ed i presenti hanno goduto di un sano pasto a base di boconotti al sugo e ciccia di maiale arrosto. Purtroppo, a causa degli stravizzi della nottata, chi sta scrivendo non è riuscito a partecipare alla gara, arrivando solo a fine pranzo.

Dopo pranzo, la festa è continuata con la consueta stravaccata sul prato. Parte dei partecipanti è poi confluita verso il bar “Smile” dove si è bevuto ad oltranza fino al 19:30.

Salutandovi, il Soviet spera che anche tutti voi abbiate festeggiato degnamente la giornata dedicata alla Liberazione dalla fecce nazi-fasciste.