Archivio per cucina etnica

Bear Grylls Vs MassBass

Posted in comicità di bassa lega, creatività comunista, FLORA E FAUNA nella RPMN, goliardia comunista with tags , , , , , on 24 gennaio, 2010 by rpmn

Qualche volta il cazzeggio domenicale porta ad interessanti scoperte. Vi vogliamo segnalare un programma che sta andando in onda da qualche mese. Si tratta di “Last Survivor” (“L’ultimo Sopravvissuto” nella traduzione italiana), in cui il protagonista Bear Grylls – fra esibizioni alla MacGyver e ingurgitando qualsiasi sostanza o bestia commestibile (fra cui i liquidi contenuti nella merda di elefante) – è impegnato in lezioni pratiche di sopravvivenza in ambienti estremi

Ecco alcuni video che mostrano questo mito d’uomo in azione.

Le gesta di quest’uomo non potevano passare inosservate. Il Soviet Supremo, rimasto colpito dalla sua dedizione, gli ha proposto di diventare l’assaggiatore ufficiale delle pietanze di Massbass, chef ufficiale del Soviet Supremo Rpmn, rinomato per la sua cucina creativa (ecco qui e qui alcune delle sue ricette più riuscite, che potete trovare tutte nella categoria “L’angolo culinario di Massbass“). Chissà che il nostro Bear non trovi il modo di sfruttare per scopi alimentari anche  le acque azotate del merdaio… lasceremo con piacere alla giunta del capoluogo ladrone l’onore di cibarsi di questa eventuale leccornia.

Dopo aver visionato e preso spunti culinari dai video, le parole dello chef Massbass sono state: “attendo questo ghiottone nella mia cucina!”.

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

Annunci

Le pappardelle col lepre

Posted in commozione, Comunicato, creatività comunista, L'angolo culinario di Massbass, storia rpmn, Uncategorized with tags , , , , , , on 19 settembre, 2009 by rpmn

pappardelle lepre

Nuovo appuntamento nell’angolo culinario della Repubblica Popolare Marsciano Nord.

Dopo la torta di pasqua, la braciola di prosciutto al pimento, le lumache, l’oca arrosto e l’istrice, i cuochi della Repubblica vi propongono uno dei piatti fondamentali per un pranzo da leggenda.

Da bravi comunisti volevamo presentarvi la ricetta di bambino bollito, quella denunciata anche dal nano massone, ma purtroppo le macellerie della RPMN li avevano terminati.

Dunque abbiamo ripiegato sulla ricetta delle Pappardelle al sugo di lepre.

Trovandomi per cause fortuite un leprotto da 2,8 kg (pulito) in frigo, decido che è ora di farne un pò. La dose sarebbe circa 100 g. a testa, ma in questa occasione decido di esagerare… 1 kilo per 6 persone.

Per iniziare Continua a leggere

Spezzatino d’istrice in bianco

Posted in creatività comunista, goliardia comunista, L'angolo culinario di Massbass, Uncategorized with tags , , , , , , , , , , on 24 febbraio, 2009 by massbass

istrice2

La fatidica ricetta:

Spezzatino d’istrice in bianco

Specie protetta, l’istrice, trova nel territorio della rpmn un abitat ideale, purtroppo, a volte, per sfortuna della spinosa bestiola e dell’altrettanto sfortunato automobilista, finisce investita.

Non fate i furbi, non tentate assolutamente di investirla mentre attraversa pacificamente la strada, oltre a fare un danno alla fauna, lo  farete anche all’auto, e come ben sapete le riparazioni sono salate.

Se però uno più sfortunato di voi la investe e lascia la carcassa sulla banchina, ancora col sangue fumante, e voi avete le palle di raccoglierla e spellarla, potreste avere la materia prima per uno spezzatino niente male.

Punto cruciale è, prima di intraprendere qualsiasi attività Continua a leggere

E chi nun magna le “LUMACHE”!!!

Posted in creatività comunista, goliardia comunista, L'angolo culinario di Massbass with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 22 maggio, 2008 by massbass

Per la serie potevamo stuprarvi con oggetti speciali, ma invece!!!!!

Si, cari buongustai, anche in RPMN è possibile gustare delle saporitissime ESCARGOTS, tanto apprezzate dai française.

A me non risulta che le chiocciole appartengano alle specie protette, o necessitino di particolari permessi di raccolta, comunque, dato che il mondo è bello perchè è vario e bastardo, invito ad informarvi su normative vigenti nella vostra zona!!

Le chiocciole si raccolgono dopo Continua a leggere

Braciola di Prosciutto al Pimento

Posted in creatività comunista, L'angolo culinario di Massbass, Uncategorized with tags , , , , , , , , , , , , , on 4 aprile, 2008 by massbass

Propongo una sperimentazione nata da un taglio tedesco aromatizzato da una spezia jamaicana.

pimento.jpg

Qui rischio di essere preso per matto, non tanto per l’uso di una spezia, che purtroppo ho conosciuto solo di recente, ma per la dissacrazione del prosciutto, che nella nostra piccola repubblica, e non solo, ha assunto un valore quasi divino.

Veniamo al dunque, per la realizzazione del piatto, ossia della braciola, a meno che non abitiate in germania, dovete recarvi dal macellaio, con una bella saccocciata di euri e comprare un prosciutto, si esattamente, un prosciutto.

Appena il macellaio vi dice che ce l’ha, voi cercate di contrattare il prezzo, e portarlo al ribasso, senno siete voi ad essere cucinati.

Qui cominciano le comiche, preparatevi a vedere le più strane espressioni, deformare il volto del vostro caro macellaio appena gli chiederete di affettare il prosciutto in braciolone di 2 cm di spessore. Si, avete capito bene, lo deve far segare con la sega a nastro in tranci di quello spessore, non fate come il macellaio, non sgranate << l’oculi>>.

braciola-di-prosciutto.jpg

Uscirete dalla macelleria con una bustatona di ciccia suina, e col portafogli alleggerito, ma vi assicuro che ne vale la pena.

A questo punto analizziamo che cosa avete nella busta:

una ventina di braciole, un cartoccio di rifilature e uno stinco, che sarà oggetto di un’altra ricetta.

Mi raccomando, non fate la cazzata enorme di togliere la cotenna!!!! La fetta deve avere cotenna, grasso, ciccia e osso, con andamento più o meno concentrico.

Mezza giornata prima della cottura, le nostre belle braciole devono Continua a leggere