Archive for the video Category

San Bettino… patrono dei massoni, latitanti, tangentari e politici italiani

Posted in Arroganza, Comunicato, idiozia, psiconano, rabbia comunista, tristezza, video with tags , , , on 19 gennaio, 2010 by rpmn

In questi giorni veniamo bombardati con la notizia del decennale della morte di Bettino Craxi.  Riconosciuto ora dalla pressoché  totalità dei politici italiani del pdl e pd (meno elle) come un grande statista e politico italiano, morto poveramente in esilio nella sua lussuosa villa di Hammamet.

Strano… ed io che me lo ricordavo come il responsabile – fatto unico in Europa e nel mondo – della deriva destrorsa di un partito socialista e della sua successiva scomparsa, il corresponsabile insieme a DC dell’immane dissesto di bilancio del nostro paese, creatore del mostro “imprenditoriale” berlusconiano attraverso aiutini vari e salvataggio di mediaset, tangentaro (“ma in fondo a quel tempo non lo erano tutti?” giustificano i suoi ammiratori) ed infine latitante all’estero perchè autoritenutosi al di sopra di leggi e giudizi.

A noi piace ricordarlo come nel filmato qui sotto. Uno dei momenti più alti di coscienza civica di questo paese, oramai definitivamente sparita.

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

Fini e l’imperatore che alla fine perse la testa

Posted in Comunicato, psiconano, Uncategorized, video with tags , , , , , , on 1 dicembre, 2009 by rpmn

Quando anche un rigurgito fascista riesce ad analizzare la semplice realtà dei fatti… allora significa che siamo giunti alla più grottesca delle realtà!

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

Inglourious Basterds: Hip Hip Hurra per l’Orso ebreo

Posted in merde fasciste, Orgoglio comunista, video with tags , , , , , , , on 13 ottobre, 2009 by rpmn

A circa un annetto e mezzo da “A prova di Morte”, Quentin Tarantino ci regala un altro filmone da lungo tempo in cantiere. Trattasi di “Inglourious basterds”. Originalissimo film ambientanto nella Francia occupata della Seconda Guerra Mondiale.

Il grande citatore, nonché ammiratore del cosiddetto genere “trash all’italiana”, ha stavolta voluto Continua a leggere

Videocracy censurato!?… la RPMN lo distribuisce

Posted in Arroganza, Comunicato, idiozia, merde fasciste, psiconano, rabbia comunista, tristezza, video with tags , , , , , , on 1 settembre, 2009 by rpmn

La censura continua senza posa nella vicina repubblica delle banane, paese sgovernato da un nano trapiantato.

L’ultima vittima è Videocrazy, film di Erik Gandini che ripercorre trent’anni di storia di Mediaset… dell’imperare di tette/culi/veline/tronisti/corona… e del concomitante spappolamento cerebrale degli abitanti dello stivale.

Il “servizio pubblico” RAI si rifiuta di mandare in onda il trailer, in quanto si tratta – parole testuali – di un ”inequivocabile messaggio politico di critica al governo”.

Ovviamente la critica, in una dittatura, non è permessa.

Come direbbero i nostri politici locali – che bene hanno imparato la lezione del nano – “tocca falla finita da rompe i coglioni”.

Mediaset invece non ha nemmeno bisogno di inventarsi cazzate a giustificazione. Si rifiuta di mandarlo e basta!

In un paese colpito spesso da deficit democratici come gli USA, il film critica all’amministrazione bush, Fahrenheit 9/11, pur fra un mare di critiche era stato pubblicizzato e distribuito.

Videocrazy subisce proprio quello che racconta e ciò che è il nostro paese.

Il tubo catodico è il supremo. Ciò che non vi appare… non esiste.

Comunque la Repubblica ribelle è ben lieta di diffonderlo e invita i bloggisti amici a fare altrettanto!

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

Antifascismo massiccio e incazzato

Posted in creatività comunista, goliardia comunista, Orgoglio comunista, rabbia comunista, video with tags , , , , , , , on 23 luglio, 2009 by rpmn

Oggi vi proponiamo un video/documentario su come gagliardi gruppi organizzati di redskin di Parigi hanno debellato i groppuscoli di nazi e fasci che infestavano la metropoli negli anni ’80/’90. Un pò quello che è successo al centro di Perugia negli stessi anni, quando il centro fu “disinfestato” allo stesso modo, vicolo per vicolo.

A Vous Madames et Messieurs!

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

Le ronde nere VS I nazisti dell’Illinois: Trovate le differenze

Posted in Arroganza, Comunicato, goliardia comunista, idiozia, ordinario razzismo, Uncategorized, video with tags , , , , , , , , , , , , , on 8 luglio, 2009 by rpmn

ronde_nerehenry-gibson

Vi giuro che quando ho visto il primo video che vi propongo sotto, dedicato alla presentazione delle ronde nere, alias la “guardia nazionale italiana”, uno dei tanti gruppi nati grazie alle leggi del governo berlusconi,  a momenti non me la faccio sotto dal ridere!

Il parallelo con quella manica di mentecatti dei Nazisti dell’Illinois, personaggi tratti dal film “The Blues Brothers”, è stato automatico.

La somiglianza nell’abbigliamento tra i due gruppi e, ancora di più, in quello che dicono è esilarante! I “simpatici” nazisti dell’Illinois erano però Continua a leggere

Federico Aldrovandi: quando la vita di un diciottenne massacrato di botte dalla polizia vale 3 anni e mezzo di carcere

Posted in Arroganza, Comunicato, ordinario razzismo, rabbia comunista, tristezza, video with tags , , , on 6 luglio, 2009 by rpmn

federico_aldrovandifederico_aldrovandi

E’ arrivata la sentenza per l’omicidio di Federico Aldrovandi.

Il diciottenne ferrarese che nella notte del 25 settembre 2005, passeggiando verso casa dopo un concerto, fu intercettato da solerti ed emeriti esponenti delle forze di polizia, tali Paolo Forlani, Luca Pollastri, Enzo Pontani e Monica Segatto. Questi –  evidentemente per proteggere la sua sicurezza – lo hanno pestato a calci e pugni e lasciato morire a terra ammanettato, fermandosi solo dopo aver rotto due manganelli.

I quattro  “tutori dell’ordine pubblico” – come chiamare tutori dell’ordine i drughi in Arancia Meccanica – sono stati condannati a 3 anni e mezzo di carcere. Che forse tra indulti e indultini non sconteranno mai.

3 anni e mezzo per la vita di un diciottenne Continua a leggere