Archive for the psiconano Category

Un paese al capolinea

Posted in Arroganza, commozione, Comunicato, Orgoglio comunista, psiconano, Uncategorized with tags , , , , , on 14 dicembre, 2010 by rpmn

Eccoci qui, ancora una volta a dover scrivere sull’ennesima porcata proveniente dalla Banania.

Alla fine lo psiconano c’è l’ha fatta anche questa volta. Il governo del bunga-bunga, del debito pubblico ed evasione fiscale che vanno verso vette mai raggiunte, sopravvive, mentre il paese delle banane è in agonia. Inspiegabile o quasi. Dopo la campagna acquisti delle ultime settimane pare che il cavaliere sia riuscito a raccimolare 314 contro 311.

Aldilà dei numeri, risulta particolarmente difficile descrivere una situazione del genere quando si vive ormai da più di sette mesi all’estero. Ancora più difficile risulta poi spiegare il fenomeno berlusca ai francesi. Un popolo abituato a scendere in piazza e a far bordello, ma quello vero, per molto ma di molto meno.

Oltre al classico tormentone “Materazzìììììì!” ancora in voga dopo 4 anni, la domanda più gettonata è: “ah italien!? Pardon moi mec… mais putain, parce Continua a leggere

Annunci

Piano casa Scajola-Berlusca

Posted in Arroganza, psiconano, rabbia comunista, Uncategorized with tags , on 5 maggio, 2010 by rpmn

Anche tu in cerca di una casa di proprietà!? Nessuna banca vuole concederti un mutuo?

Fai come me. Trova un benefattore che ti firmi 80 assegni circolari da 12 500 euri l’uno e il gioco è fatto. Piano Casa Scajola-Berlusca… una villa in centro da 200 mq per tutti.

Berluscones… don’t worry, be happy

Posted in Arroganza, Comunicato, merde fasciste, psiconano, rabbia comunista, tristezza, Uncategorized with tags , , , , , , on 23 aprile, 2010 by rpmn

In questi giorni dispiace vedere tanti Berluscones preoccupati per nulla. Piccoli cefalopodi con gli occhi lucidi, arrabbiati a morte con il “traditore” Gianfranco Fini uno dei loro beniamini preferiti dopo il nano massone.

Come sotto gli effetti di un colpo di sole, quel buon vecchio rigurgito fascista di Gianfranco nell’ultima settimana ha iniziato a bestemmiare, parlando di legalità, processi decisionali democratici nel pdl, ecc. Per quanto riguarda l’immigrazione e diritti degli immigrati, pare addirittura diventato più a sinistra del piddi. Come se quell’abominio del diritto internazionale, meglio conosciuto come legge Bossi/Fini, neanche portasse il suo nome.

Sarà la peperonata di oggi a pranzo, ma il Soviet Supremo della RPMN un’idea se l’è fatta:

In realtà quest’insulsa orgia fra fascisti del pdl, e ora a quanto pare anche della lega dello storpio padano, sta mano a mano assumendo i connotati di un ben preciso piano politico con un unico scopo: Elezioni Anticipate.

Al biscione e congrega probabilmente paiono non bastare i restanti 3 anni di governo. Ne vuole altri 5 per avere completa mano libera alla conclusione (oramai in verità pressoché raggiunta) del piano di rinascita democratica.
Allo stato attuale Continua a leggere

La trota va in regione

Posted in Arroganza, Comunicato, idiozia, psiconano, tristezza with tags , , on 2 aprile, 2010 by rpmn

La trota alla fine ce lha fatta! Con vera “soddisfazione”, dopo quella nostrana di Ruspino Bucciottino, apprendiamo dell’elezione al Consiglio regionale di Lombardia di renzo bossi – alias la trota – geniale virgulto padano di cui da un pò seguiamo le gesta nel suo percorso formativo e come direttore sportivo della nazionale padana.

Lo avevamo sempre detto che in Italia chi merita alla fine riesce a farcela… anche se viene bocciato tre volte alla maturità.

Il piccolo bossi ha stupito tutti, riuscendo a trovare ben 12 893 persone del bresciano che fossero contemporaneamente leghisti e capaci di scrivere il suo nome nelle preferenze. Un’impresa titanica.

viva la trota! padagnia libera!

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

Misure anticrisi dello psiconano… 100 euro per sventolare la bandiera del papi

Posted in Arroganza, idiozia, psiconano, tristezza with tags , , , , on 21 marzo, 2010 by rpmn

clicca sulla foto

Ecco il popolo di chi ama. Pagati 100 euri per sventolare la bandiera del papi.

Sicuramente una delle più efficaci misure anticrisi che questo governo abbia intrapreso.

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

San Bettino… patrono dei massoni, latitanti, tangentari e politici italiani

Posted in Arroganza, Comunicato, idiozia, psiconano, rabbia comunista, tristezza, video with tags , , , on 19 gennaio, 2010 by rpmn

In questi giorni veniamo bombardati con la notizia del decennale della morte di Bettino Craxi.  Riconosciuto ora dalla pressoché  totalità dei politici italiani del pdl e pd (meno elle) come un grande statista e politico italiano, morto poveramente in esilio nella sua lussuosa villa di Hammamet.

Strano… ed io che me lo ricordavo come il responsabile – fatto unico in Europa e nel mondo – della deriva destrorsa di un partito socialista e della sua successiva scomparsa, il corresponsabile insieme a DC dell’immane dissesto di bilancio del nostro paese, creatore del mostro “imprenditoriale” berlusconiano attraverso aiutini vari e salvataggio di mediaset, tangentaro (“ma in fondo a quel tempo non lo erano tutti?” giustificano i suoi ammiratori) ed infine latitante all’estero perchè autoritenutosi al di sopra di leggi e giudizi.

A noi piace ricordarlo come nel filmato qui sotto. Uno dei momenti più alti di coscienza civica di questo paese, oramai definitivamente sparita.

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

I partiti dell’amore… vecchi e nuovi

Posted in Arroganza, merde fasciste, psiconano, rabbia comunista with tags , , , , , , , , , , on 29 dicembre, 2009 by rpmn

Non abbiamo potuto fare a meno di riprendere una citazione contenuta in uno degli ultimi post del blog di Beppe Grillo (fonte qui); dove vengono citate frasi pronunciate da due leader di vecchi partiti dell’amore del passato… notate qualche somiglianza? Nella prima citazione provate ad aggiungere la parola comunisti, magistrati e giornalisti come soggetti, e nella seconda a sostituirle alla parola ebreo.

Chi ama veramente non tollera l’odio, sin dai tempi di Benito e di Adolf.


E’ in atto una campagna d’odio contro di me, il fascismo e l’Italia” – Benito Mussolini, 1932

Gli ebrei alimentano una campagna d’odio internazionale contro il governo. Gli ebrei di tutto il mondo sappiano: questo governo non è sospeso nel vuoto, ma rappresenta il popolo tedesco– Adolf Hitler, 1933.

Per completare il quadretto dei corsi e ricorsi storici, nel panorama politico italiano troviamo pure un figuro con baffetti che alletta il leader del partito dell’amore proponendo “inciuci” ed accomodamenti.

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti