Regionali 2010: La svolta… le civette del pdci abbandonano la Federazione della Sinistra

Eravamo stati troppo sospettosi, e siamo contenti di esserci sbagliati.

Oramai è ufficiale, Goracci correrà alla presidenza della Regione appoggiato da RC e Socialismo 2000. Non però dai vertici del  “partito dei comunisti italiani” umbro, che decide invece per l’alleanza col pd e con l’udc. Caso unico in Italia, il pdci rompe di fatto la Federazione della Sinistra, preferendo allearsi con un partito che altrove si allea al pdl e rinnegare i patti sottoscritti per preservare le proprie poltroncine. La rottura è sancita dai vertici provinciali di RC (leggi qui), che confermano la candidatura di Goracci.

Ma non è una cosa nuova, il pdci in Umbria è da sempre stata una lista civetta del PD. Un partito inesistente, composto da personaggi che non fanno politica, utilizzato solo come contenitore per raccogliere voti (spesso indotti per errore) grazie all’utilizzo furbesco del simbolo della falce e martello.

Aggiornamento del 15/02/2010:

Gli organi di informazione della RPMN hanno preso una cantonata. Ce ne scusiamo con i compagni a cui abbiamo dato l’illusione. L’accordo di RC con il pd è ancora una delle ipotesi più probabili.

Come hanno fatto notare i meglio informati dei primi 3 commenti, l’accordo potrebbe sfumare solo se l’udc facesse il suo ingresso nella coalizione piddina.

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

16 Risposte to “Regionali 2010: La svolta… le civette del pdci abbandonano la Federazione della Sinistra”

  1. federico santi Says:

    Compagni nordici, l’articolo citato specifica che in caso di ingresso dell’udc l’esito sarà sicuramente quello da voi (noi (io)) auspicato e indicato.
    Nel caso in cui il centrosinistra non accolga gli scudo-crociati dubito che si consumi la rottura prima ancora di aver parlato un secondo di programma. Anche perchè la federazione, composta in tutta italia dove in molte regioni è alternativa al pd, non si può sciogliere se non coll’esplicito consenso dei segretari nazionali.
    Tutto questo solo per correttezza e perchè penso che tutti i compagni, critici, organici, dubbiosi o incazzati che siano debbano sapere come stanno le cose fino in fondo.

  2. ilar paja Says:

    confermano na sega la candidatura, ormai l’accordo è fatto……della vecchia ntol listino…..mamma mia che robba, arpensà de votà n’altra volta sinistra critica col su 0,5% me viene il voltastomaco….

  3. federico santi Says:

    ma quanto sete informati…. come cazzo farete che io sto al telefono tutto ‘l giorno e ancora non so’ un cazzo!
    professionisti dellla paranoia!

  4. La mia fonte non era l’articolo.
    Informatori più che attendibili ieri mi avevano dato la notizia della certezza.
    Mo devo modifica l’articolo…

    Comunque Ilir Paja non te preoccupa, che tanto dall’Albania o da dove cazzo stai non puoi votà

  5. federico santi Says:

    mi dispiace correggere ancora il soviet ma me tocca!
    l’ipotesi di accordo con il pd non è assolutamente probabile ma semplicemente possibile.
    impossibile che avvenga con qualunque tipo di accordo con l’udc e senza che siano accettati numerosi punti programmatici tra i quali:

    reddito sociale finanziato per davvero per tutti gli inoccupati, disoccupati, precari in pausa di riflessione

    ripubblicizzazione integrale dell’acqua sotto un unico ambito territoriale ottimale

    annullamento della legge regionale sulla famiglia che contiene, oltre ad un impianto ideologico da stato etico, finanziamenti alle scuole private

    divieto assoluto di discariche inceneritori e centrali nucleari

    piano regionale per l’occupazione e lo sviluppo di idea di italia mediana per una realistica programmazione economica.

    e tante altre cose votate all’unanimità da un comitato politico regionale composto da un centinaio di compagni tra i quali due esponenti del capoluogo ladrone come capuozzo e granocchione nonchè un mitico compagno della castiglione lacustre con voi gemellata.

  6. Raggiungere tali traguardi sarebbe una svolta… ma sembra alquanto improbabile che rappresentino dei punti programmatici reali del piddi, vista la condotta della regione negli ultimi due decenni in materia di politiche ambientali e sociali.

  7. cristian mattioli Says:

    l’autocritica è uno dei doveri di ogni buon compagno quindi:
    CONFESSO
    di essere la causa della prima inprecisione dl Soviet: infatti leggendo l’articolo del compagno flamini non ho potuto trattenere un gioioso e nerboruto ” è fatta ! corriamo soli” e ancora ” in culo a Carpinelli e tutta la combriccola dei Comunisti all’amatriciana”. chiaramente la conversazione fra me e il Soviet è continuata con immaginifiche iperboli sulle magnifiche sorti progressive del comunismo in un asola piccola regione. il dovere di cronaca ha fatto il resto.
    PER CUI
    con sentenza ad esecutività immediata
    mi AUTOCONDANNO a
    settimane 7 di confino presso il gulag di Pieve Caina
    restituzione in pubblica cerimonia di tutte le onorificenze conferitemi dalla gloriosa repubblica consiliare del Nord
    passaggio per le vie di Castiglione, San Biagio, Badiola e Spina , nudo a dorso di un mulo ossuto ed irascibile, esposto al pubblico ludibrio

    infine mi rimetto alle ulteriori decisioni del tribunale dell’orgoglioso popolo del Nord

  8. L’ottimismo rivoluzionario è una delle più formidabili armi della beneamata Repubblica.
    La presunta certezza di una eroica corsa in solitaria di Goracci ha galvanizzato l’intera domenica del Soviet Supremo.

    Invero però, il tribunale stava pensando ad un piccolo monito, ma un articolo ci ha fatto desistere da qualsiasi punizione.

    http://www.iltamtam.it/Article.aspx?id=16175

    Il Soviet Supremo ti risparmia dunque il soggiorno nel Gulag di Pieve Caina

    Avanti così Compagni! Morte al capoluogo ladrone!

  9. Piuttosto che perdervi in mugugni e lamentele, compagni prediconi e cassandre sarde,
    tornate a scoprire i suoni e i colori della grande coalizione del centrosinistra.
    Al tavolo di Rosatelli http://www.youtube.com/watch?v=_HfBNHiV-EQ
    come nei karaoke d’Emilia http://www.youtube.com/watch?v=uN5rWalWzEU
    Vi aspettiamo.
    Perché Sanremo é Sanremo

  10. Marianna impestata. Il secondo video mha fatto andà de traverso il caffè!

  11. cristian madsoils Says:

    cavolo chatterbox che gargamelli al tavolo del centrosinistra……ma soprattutto quante fiasche vote.
    perchè marsciano è marsciano

  12. chissà quale buon motivo troveranno i capoccia di rifondazione per giustificare l’appoggio a gente come Bucciottino.

  13. federico santi Says:

    nessuna giustificazione!
    infatti non lo appoggieremo mai ma presenteremo un candidato fortissimo che abbia ottime possibilità di essere eletto e che annulli le possibilità di chiacchieroni!
    se ti basto io ok altrimenti te lo può dire anche capoccia!

  14. federico santi Says:

    facciamo una join-venture…. lunedì spariamo il nome ma visto che siamo ancora un partito bisogna prima fare la segreteria!

  15. Roberto Bizzarri Says:

    Spazio della riflessione (personale):

    La Fiammetta nun la voto (e manco FN)
    La Binetti manco morto
    La radicale nun la conosco
    La Gadiuscia nun posso votalla (e me sa che manco a Todi ne pija molti)

    Chi cazzo voto?
    Se qualcuno dovesse o volesse candidarsi contro il chatterboxes e la sua campagna porchettaia partita in tempi sospettissimi (nun eravamo manco in avvento) prima e a prescindere da candidati piddini e alleanze possibili o probabili….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: