No all’equiparazione dei fascisti ai partigiani… no alla proposta di legge 1360

1007093_ed43a6141c_m

parassiti massonico/fascisti

Eccoli qua i frutti del dialogo del governo ombra. Continua con affondi sempre più pesanti il nauseabondo revisionismo storico del governo berlusconi.

Dopo la pressoché completa realizzazione del Piano di rinascita democratica – delineato da licio gelli, fascista e gran maestro della loggia massonica P2 – il governo massonico/fascista dello psiconano stringe i tempi per un completo revisionismo della storia italiana presentando la proposta di legge 1360.

Con essa la maggioranza pretende di istituire l’Ordine del Tricolore, per premiare coloro che combatterono per la Repubblica Italiana.

Il fine della proposta di legge è quello di “riconoscere […] la pari dignità” tra partigiani, deportati e militari con…. i repubblichini di Salò; coloro che – alleati dell’occupante nazista – furono i primi nemici ed oppositori della Repubblica Italiana. Con la proposta si vuole pure negare la continuità di intenti tra il ventennio fascista e gli ultimi conati morenti della repubblica fantoccio di Salò.

Ecco qui il testo integrale della proposta. Provatelo a leggere… dopo esservi procurati un bel secchio per non sporcare casa.

Primo firmatario della proposta è stato lucio barani, esponente del partito di governo “Nuovo” psi, a riprova di che risma siano quelli che solo in Italia pretendono di identificarsi come “socialisti”, e fra le cui fila non a caso ha militato lo stesso berlusconi silvio. Nenni e Pertini si staranno rigirando nella tomba.

ORA E SEMPRE ANTIFASCISMO!

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

Annunci

3 Risposte to “No all’equiparazione dei fascisti ai partigiani… no alla proposta di legge 1360”

  1. Madonna nazista, questo è grave… specie non tanto perché viene data una medaglia ai soldati repubblichini di salò, ma perché vengono EGUAGLIATI AI PARTIGIANI COME MERITO (essendo una medaglia al merito quella di cui parliamo, se non ho capito male io). A proposito di nazifascisti, Salò e soldati repubblichini come non citare il capolavoro cinematografico “le 120 giornate di Sodoma”, di Pier Paolo Pasolini, rivistazione dell’omonimo del marchese De Saude… illuminante. si dovrebbe proiettarlo a dei cineforum organizzati a doc, così si farebbe chiarezza.

  2. Si tratta di un’onorificenza che prevede fra l’altro anche un vitalizio.

  3. meglio… “facciamo tagli alle spese”dicono i leghisti. e poi danno un vitalizio ai fascisti… scandaloso. confermo la mia opinione dei repubblichini di salò: tali e quali a quelli del Pasolini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: