Socialismo reale e populismo fascista… alcune differenze

sett040822i

Renato Corrado Guzzanti ne “Fascisti su marte”

Esempi di fascismo “moderno”. Il movimento sociale – fiamma tricolore della Basilicata ha annunciato che darà 1500 euro ai genitori dei bambini che nasceranno nel 2009… ad un’unica condizione, o per meglio dire diktat: Chiamare il figlio o la figlia Benito o Rachele (leggi qui).

Con il suo primo ordinativo (consegnato il 27 Novembre scorso) Il Gruppo di Acquisto Popolare di Marsciano, ha offerto un risparmio di circa il 20% rispetto ai prezzi di supermercato.

Tutto senza imporre agli aderenti gappisti di chiamare i loro pargoletti Wladimir, Josiph, Yuri, Palmiro o Rosa.

Anche se sarebbero dei nomi bellissimi.

Viva i Gap e il Socialismo Reale!

Nelle fogne il vuoto populismo fascista!

*leggi il disclaimer nella colonna destra della home prima di lasciare commenti

Annunci

6 Risposte to “Socialismo reale e populismo fascista… alcune differenze”

  1. il 20% di risparmio deve essere verificato, in alcuni prodotti c’era, altri no, ma non è solo il risparmio a differenziarci, è la qualità dei prodotti ed il maggior reddito per i produttori, uniti alla filiera corta ed alla autocertificazione.
    Poniamo sia reale il 20% di risparmio, significa che sui 1300 euro di ordine abbiamo risparmiato oltre 200 euro, e scusateci se è poco.

    Cmq chi mena per primo mena due volte, basta con tutto questo spazio che abbiamo dato ai rifiuti della società, basta con i fascisti che vanno ovunque senza essere cacciati; l’antifascismo militante va ripristinato, parallelamente ai GAP strutturiamo i GAP di resistente memoria per ricacciarli nelle fogne dove la storia li ha rilegati quel bel 25 Aprile di 64 anni fa.
    Viva il comunismo in un solo piccolissimo paese.
    Viva la RPMN.

    • Rocco Romaniello Says:

      Nelle fogne dovrebbe essere relegata tutta la destra e’ la lega norde. Berlusconi e’ i suoi vassalli, Bossi Calderoli e compagnia.Sono questi che anno distrutto l’Italia costruita dai partigiani tanti saluti.

  2. allarghiamo il socialismo reale dal nord fino a propagarsi in tutto il territorio…
    sono molto intusiasta all’idea di un antifascismo col tirapugni…

  3. Ciao Salah,
    la marea rossa della RPMN sommergerà il capoluogo ladrone! E’ una promessa del Soviet Supremo della RPMN 🙂

    Per quanto riguarda l'”antifascismo col tirapugni” (bella espressione… mi piace, te la espropierò di sicuro), ti dico che la violenza è il rifugio dell’insicuro, ma spesso è l’unico modo di comunicare con pseudoindividui sempre pronti a mostrare il loro coraggio in 20 contro 1 o a usare le lame.

    Piazzale Loreto docet.

  4. sanni mezzasoma Says:

    fraido la didascalia è sbagliata, è corrado guzzanti, ma dove l’hai pescato renato guzzanti

  5. Ops… 😳 scusate ho scazzato! Correggo subito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: