truffatori e puttanieri ringraziano

l guardasigilli Alfano annuncia l’intenzione del governo di arrivare molto presto ad un provvedimento contro l’uso delle intercettazioni.

Secondo quanto annunciato, se il provvedimento passerà, un giudice che commissiona o chiunque diffonde materiale di intercettazioni telefoniche potrà beccarsi 5 anni di carcere.

Ciò accade proprio mentre è grazie alle intercettazioni che è stato scoperto, e reso giustamente pubblico, lo scandalo della Clinica Santa Rita di Milano, dove venivano effettuate operazioni inutili e dannose (in molti casi mortali) al solo scopo di ricevere maggiori sovvenzioni statali.

Vogliamo pure ricordare il ruolo delle intercettazioni a Moggi nelle indagini di Calciopoli, quelle per gli scandali finanziari a Ricucci e Fazio, senza tralasciare Fiorani?

Se la compagnia del nano approverà un provvedimento del genere, a pagare non sarà più chi delinque, ma chi renderà pubbliche le loro porcate.

Tira un sospiro di sollievo anche il re “puttaniere” (bel nome da mettere nei libri di storia). Il nobiluomo si è dichiarato soddisfatto dell’annuncio sul giro di vite, perché lui in Italia non si sentiva più garantito e non poteva più neanche contattare le sue meretrici preferite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: