Come baffone

Tanto per farci capire ancora di più l’inopportunità delle “smitragliate” del nano milanese, Il giornale russo “Moskovskij Korrespondent” per cui lavorava la giornalista russa è stato chiuso.

Dopo alcune “visite ispettive”, verificatesi sabato scorso, le ragioni addotte alla chiusura sono gravi problemi finanziari della testata.

Gravi problemi li starà avendo anche Alexander Lebedev, proprietario del giornale e magnate russo che conduceva una linea d’informazione molto critica nei confronti di Putin. Con Gorbaciov è anche azionista della “Novaya Gazeta”, il giornale di Anna Politkovskaya, reporter d’inchiesta uccisa nel 2006 mentre svolgeva numerose indagini sulla faccenda cecena.

Bei tempi nella madre Russia, sembra di essere tornati alle purghe del buon Peppone Stalin durante gli anni ’30. Soltanto che ora non c’è neanche la copertura ideologica.

Che simpatici i tuoi amichetti silvio, se in futuro saranno costretti a fuggire dal loro paese potrai assumere anche loro come stallieri ad Arcore. Sicuramente per te sono degli eroi anche loro.

Annunci

Una Risposta to “Come baffone”

  1. […] Putin appaia in questo caso il campione delle giuste pretese indipendentiste del popolo osseto – in […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: