Tempo di propaganda elettorale in quel di Marsciano

Si avvicina l’ora delle legislative ed amministrative a Marsciano, ed è proprio nel periodo elettorale che, in giro per le nostre campagne, prolifera una specie animale autoctona altrimenti assente durante il resto dell’anno:

il Raccomandatus Statale Leccaculus

lingua.jpg

Uno dei comportamenti più affascinanti del Raccomandatus è quello che gli etologi hanno denominato “Voto clientelare”. Persone che, mai nella vita si erano interessati a qualcos’altro al di fuori della propria panza, si gettano nel mondo politico perché, dopo aver ottenuto “il posto”, devono sdebitarsi col partito.

I luoghi dove è possibile osservare questo primate allo stato brado sono i comizi politici serali, a cui i vari partiti li costringono ad assistere. Durante queste occasioni è possibile avvistare i raccomandatus nelle loro attività preferite come: Applaudire (quando riescono ad accorgersi che i loro benefattori hanno terminato i loro interventi), Inneggiare ai propri paladini e ripetere gli slogan memorizzati.

Qualche volta, sempre di questi tempi, capita di vederseli spuntare alle spalle, magari davanti al bancone del bar. Qui cercano di proporre le loro elaborate visioni politiche in maniera molto convincente:

“he-he-he! Ciao “Compagno”… dai che te offro da beve… oh vota PD me raccomando… perché Waltere [Veltroni] è giovane… perché Waltere, è il volto nuovo…. Perché Waltere, è uno di noi… Perché Waltere è…Waltere…Sennò che voti Berlusconi… he-he-he! vota PD, vota PD he-he-he!”

Dalle nostre parti purtroppo funziona così. I vari partitelli preferiscono coinvolgere in questo modo le persone alla politica. “Io ti do il posto pubblico… ma ho il tuo voto e quello dei tuoi familiari, oltre che il tuo aiuto durante le elezioni”.

Quello che è più sconfortante è che non si tratta neanche di comodi lavori d’ufficio, ma di lavori indubbiamente faticosi e pericolosi come lavorare alla SIA di Olmeto, comunemente chiamato il “Merdaio”, dove vengono riciclati gli escrementi degli allevamenti suini. Nonostante ciò, ci sono sempre persone, anche con buoni posti di lavoro, pronte a scalpitare e spintonarsi per il “posto a vita”anche in mezzo ad un mare di merda!

CHE TRISTEZZA!

E quando ripenso a quelle parole: ”hehehe…vota PD.. vota PD”, non possono che venirmene in mente altre quattro:

MORTE AL CAPOLUOGO LADRONE!

 

Annunci

5 Risposte to “Tempo di propaganda elettorale in quel di Marsciano”

  1. gnomo malefico Says:

    la descrizione fatta è un “quadretto impressionistico”: davvero efficace!

  2. compagno di collina Says:

    grazie a questa descrizione degna di E. Zola (no quello del cagliari) non lavorerai mai per le seguenti aziende: SIA GESENU Comunità Montana regione provincia comune ARPA ministeri CRUED CONSOB coop rosse . ti invito quindi ad acquistare in società un appezzamento di terra brolla da dissodare e da cui trarre il sostentamento necessario per continuare la nostra luminosa battaglia

  3. Hahaha. lo so 🙂 Compagno della collina. Comunque, coi tempi che corrono, è già tanto che non sono venuti a scaricarmi la casa con le ruspe. Infatti se su Google cerchi “PD marsciano”, questo post esce come uno dei primi risultati. Me sa che ce tocca fa come dici tu, intanto sto valutando anche l’emigrazione se m’andasse in porto qualche progetto (senza politici di mezzo per fortuna).

  4. […] Per valutare la forza dei due contendenti bisogna ancora misurare gli appoggi di cui godono. Curioso sarà osservare il comportamento di Rifondazione da poco risvegliatasi da un lungo torpore nelle poltrone della giunta con l’uscita dalla maggioranza nello scorso maggio per le questioni collegate alla Residenza Protetta per Anziani e del Biodigestore di Olmeto meglio conosciuto come il Merdaio. […]

  5. lascia che si incazzino quelli del Pd per le fregnacce di casa loro (nostra)…e io infatti “non sono proprio tranquillo”…!
    ma non credo che il male assoluto sia il Pd (e il suo progetto), anzi!…il problema sono le persone! (che predicano bene e razzolano male)
    come del resto succede anche (e non dire di no!) a casa “voaltre”!
    comunque, la speranza è l’ultima a morire, no?!…anche se qui c’è il rischio che rimanga solo l’illusione…!
    comunque, cari compagni e amici del nord, anche qui nella repubblica democratica del sud, c’è qualcuno che non si rassegna e nel suo piccolo, come le formiche, si incazza…e magari è anche d’accordo con voi su alcune questioni (sviluppo sostenibile, ecc)….ma va be’…..
    a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: