Il merda tour salvini sbarca a Marsciano

Posted in Uncategorized with tags , , , , , , on 17 maggio, 2015 by rpmn

11139439_347599682115047_1553753896928776123_n

Questo 15 maggio il merda tour del fecaloma padano Salvini è giunto pure a Marsciano, riempiendo il teatro Concordia di merde neanche fosse il depuratore di Olmeto.

Il parassita del nord, nonché vomitatore di odio a tempo pieno, ha chiamato a raccolta i sostenitori del ncd (nuovo comitato decerebrati) riuscendo con successo a raccogliere una vagonata di meritati sputi e insulti. Presenti pure una decina di fecalomi fascisti, usciti dalle fogne per l’occasione giusto per farsi un selfie con lui, manco fosse Belen.

La merda padana ha espresso la sua soddisfazione; sputi e insulti potranno sicuramente arricchire la materia grigia del promettente successore della capra padana.

Il Soviet Supremo della RPMN, inorgoglito dalla reazione popolare, conferisce la cittadinanza onoraria a tutti coloro che hanno insultato il ritardato padano, nonché la onorificenza di Eroe del Popolo della RPMN al giovine che ha centrato la merda fascioleghista con uno scaracchio.

La RPMN odia il razzismo!

Regionali 2015: tremate porchette, Ruspino Bucciottino is back for you

Posted in Uncategorized with tags , , , , , , , , on 13 marzo, 2015 by rpmn

Il blog della gloriosa RPMN è da anni poco attivo, cause forze maggiori. Nonostante cio’, a volte, le novità che giungono dal capoluogo ladrone, Marsciano, sono troppo ghiotte per lasciarci indifferenti. In vista delle Regionali 2015, i nostri politicanti migliori iniziano a scaldare i motori… beh alcuni i motori… altri gli spiedi per le porchette. Ecco a voi un manifesto denso di contenuti che invita ad una delle prime allegre porchettate elettorali. Buon appetito… la campagna elettorale è appena cominciata.

11071529_10206296051590825_1315188017807783589_n

L’eloquenza verbale della Presidenta Gadiuscia Marini

Posted in Uncategorized with tags , , , , , , on 3 febbraio, 2014 by rpmn

Immagine

Quando capiti su un commento del genere, specie se magari sei all’estero dove sbocchi sangue per parlare decentemente altre lingue per poter lavorare, non puoi che riempirtisi il cuore di amor patrio leggendo ciò che “scrive” la beneamata e preparata Presidenta della regione Umbria, Catiuscia Marini. Grazie di esistere Catiuscia. Grazie di utilizzare i social network per far conoscere al mondo intero i tuoi pensierini. Ora riusciamo Continua a leggere

Gli eredi del 3° Reich

Posted in Arroganza, merde fasciste, rabbia comunista with tags , , , , on 19 novembre, 2012 by rpmn

Davanti all’escalation degli ultimi giorni del massacro mirato della popolazione civile palestinese perpetrato da Israele è naturale quanto doveroso dover sottolineare come ci siano sempre più punti in comune tra Israele e la sua vecchia amica, oggi maestra postuma, Germania Nazista.

Già alle origini di Israele, il governo riconosceva il ruolo guida del movimento sionista (alias socialismo nazionale ebraico) nel “consolidamento dello stato di Israele, riunione di tutti gli esiliati in terra di Israele, tutela dell’unità del popolo ebraico”. Si dichiarava esplicitamente che tutti gli ebrei non fossero un semplice gruppo di persone afferenti alla fede ebraica ma che fossero un’etnia, una razza distinta, un popolo eletto che doveva trovare la sua patria o vedi anche spazio vitale.

Proprio come la razza ariana doveva trovare il proprio spazio, riunendo I tedeschi in una grande Germania a scapito delle inferiori nazioni slave.

Non per niente durante i primi anni dalla presa del potere del nazismo in Germania, le S.S. In particolare si dimostrarono apertamente filosioniste, appoggiando le teorie per un ritorno in Palestina di tutti gli ebrei, in quanto comunità razziale fondata sul sangue.

Le simpatie per i maestri nazisti sono evidenti in molteplici situazioni. Vedi ad

Continua a leggere

La svolta alemanno

Posted in Arroganza, comicità di bassa lega, idiozia, merde fasciste, tristezza, Uncategorized with tags , , , , on 5 febbraio, 2012 by rpmn

I facisti del nuovo millennio, impotenti di fronte alla loro incapacità, dichiarano guerra a neve, sale, grandine, pioggia, meteorologi, protezione civile e alla pasta scotta

Le Cavallette Rosse cavalcano ancora

Posted in creatività comunista, goliardia comunista, marsciano capoluogo ladrone, sport comunisti, storia rpmn on 15 maggio, 2011 by rpmn

Le gloriose “Cavallette Rosse” della Repubblica Popolare Marsciano Nord. “Torneo “Né razzismo Né eroina” Aprile 2011.

A volte ritornano.

Lo scorso Aprile la rappresentativa calcistica della RPMN ha invaso il capoluogo ladrone (Marsciano) per partecipare alla trentottoquarentesima edizione del Torne “Né razzismo Né eroina”. Presentandosi con una formazione ultra competitiva indigena e facendo rientrare in patria per l’occasione i rappresentanti plenipotenziari della RPMN (nonché superbi calciatori) in Irlanda, Francia e Turchia.

Già nella fase iniziale, le indomabili Cavallette Rosse mostrano la proprio furia calcistica sconfiggendo le quotate e spocchiose squadre del capoluogo ladrone e classificandosi primi nel proprio girone (due vittorie una sconfitta).

Nelle semifinali però i nostri eroi del popolo incontrano la rappresentativa del “Nord Africa”, squadra dotata anch’essa di un indomito furore rivoluzionario. Dopo un avvio equilibrato e diverse occasioni da gol sfumate per la RPMN, i compagni nord africani segnano la prima rete. All’avvio di ripresa, grazie ad importanti innesti, la RPMN sembra in grado di rimontare ma arrivano il secondo e terzo gol del Nord Africa che chiude così la partita. La rappresentativa della RPMN, in seguito alla sconfitta dei compagni sudafricani in finale, chiude il torneo al 4° posto.

Il Soviet Supremo, anche in considerazione del valore rivoluzionario della squadra opposta del Nordafrica ha deciso di premiare con l’onorificenza di “Eroi del Popolo della RPMN” tutti i giocatori.

La cosa più schifosa è se nasce un fascista

Posted in creatività comunista, merde fasciste, Orgoglio comunista with tags , , , , on 5 aprile, 2011 by rpmn

Un magnifico Roberto Benigni dei tempi migliori. Semplicemente poetico.

“… la cosa più schifosa è se nasce un fascista. Maledetta l’ora, il giorno e il secondo in cui due merdaioli ti misero al mondo. Maledetta l’ora, il giorno e l’annata che la tu mamma ti dette la su prima poppata…”

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.